I migliori vini regione per regione

migliori vini italiani per regione

Ti è mai venuta la curiosità di sapere quali sono i migliori vini d’Italia, regione per regione? A me si e quindi mi sono messo a spulciare tra i miei ricordi con carta e penna, cercando di ricordare i sapori e i profumi che mi hanno colpito di più. Ecco la mia selezione dei vini migliori d’Italia, scegliendone solo uno per regione. Non me ne vogliano gli altri che magari non ho avuto il piacere di assaggiare. Continue reading “I migliori vini regione per regione”

I vini di Bordeaux

bordeaux vigneti medoc

Cosa c’è di meglio che un buon vino per accompagnare una serata in compagnia di amici, magari insieme anche a del buon cibo? Nell’appuntamento di oggi dedicato ai viaggi enogastronomici vi parleremo dei vini francesi che provengono dalla città europea forse più importante per i suoi “rossi”: stiamo parlando di Bordeaux, famosa nel mondo per i suoi vigneti che ogni anno producono vini grandiosi e le sue annate top, alcune delle quali battute all’asta per migliaia di euro. Continue reading “I vini di Bordeaux”

Un viaggio alla scoperta dei vini dell’Alto Adige

vini alto adige

Con i suoi cinquemila ettari di terreni coltivati a vigneti, da parte di oltre cinquemila vignaioli, il Trentino Alto Adige è una delle regioni italiane più rinomate per i vini. Quello che non si immagina, considerata l’estensione territoriale molto limitata, è però la grande varietà di vini che provengono dalla zona: basterebbe considerare, in questo senso, che l’Alto Adige ha almeno venti diversi vitigni autoctoni e che negli anni la ricerca e l’innovazione hanno fatto il loro corso anche in questo campo per rendersi conto che quella altoatesina è, in realtà, una produzione molto varia.

Oltre che molto corposa, s’intende: ogni anno verrebbero prodotti infatti oltre 350mila ettolitri di vino, poi imbottigliati e commercializzati in tutta Italia e non solo. Continue reading “Un viaggio alla scoperta dei vini dell’Alto Adige”

Vino Lizzano DOC

Lizzano-doc

Il Lizzano è un vino DOC la cui produzione è consentita nella provincia di Taranto. Questo vino prende il nome da un centro abitato della provincia di Taranto che è il centro della sua zona di produzione che comprende i comuni di Lizzano e Faggiano. È ricavato maggiormente da uve Negroamaro, vitigno coltivato in Puglia da cui si ricava anche l’omonimo vino, tagliato con uve Montepulciano. Il Lizzano bianco invece viene ricavato da uve Trebbiano Toscano e Pinot Bianco. La DOC è stata assegnata nel 1988. Continue reading “Vino Lizzano DOC”