Vernaccia di San Gimignano: le migliori cantine toscane

vernaccia-san-gimignano

La Toscana è sicuramente una delle regioni più fiorenti dal punto di vista enogastronomico, ed i tanti apprezzamenti verso la Vernaccia di San Gimignano ne sono la conferma.

Vernaccia di San Gimignano

Distese verdi, clima favorevole, tradizioni che si tramandano da generazioni e generazioni ed una professionalità ormai davvero altissima, fanno si che che l’origine toscana sia ormai un sigillo di qualità.

La Vernaccia di San Gimignano è un vino bianco prodotto, per l’appunto, nel comune di San Gimignano che si trova in provincia di Siena. È una qualità di vino molto famosa in quanto è stata la prima in assoluto a meritare la Certificazione DOC sul territorio italiano nel lontano 1966. Un vino bianco toscano molto particolare visto che migliora sempre più con l’invecchiamento ed ha una moltitudine di abbinamenti con il cibo davvero particolari.

Andiamo alla scoperta di questo vino e delle cantine in cui viene maggiormente prodotto.

Vernaccia di San Gimignano: dove trovarlo

La Toscana è davvero molto fiera ed anche un pò gelosa della sua tradizione nella produzione di vini, in particolare è molto affezionata alla Vernaccia di San Gimignano.

Questo tipo di vino è costituito da:

  • minimo 90% da uva di Gimignano
  • massimo 10% da uva di vitigni Riesling o Sauvignon

Questa è la regola di base fondamentale.

Molte sono le cantine in cui potrai assaporare questo delizioso vino, e noi ti vogliamo far conoscere le migliori in assoluto.

Prima, però, ti vogliamo far notare come queste cantine abbiano deciso di riunirsi nel 1972 creando il Consorzio della Denominazione San Gimignano. Da quell’anno, infatti, è iniziata una collaborazione unica che ha portato la Vernaccia a guadagnarsi anche la Certificazione DOCG.

grappolo-vernaccia-san-gimignano

Vernaccia di San Gimignano: la Società Agricola Fratelli Vagnoni

Situata in mezzo a vigneti ed uliveti e con una tranquillità davvero unica. Ha una tradizione alle spalle davvero importante che ha portato l’azienda a creare anche un vero e proprio agriturismo in cui è possibile soggiornare e gustare cibi di alta qualità. Ovviamente il tutto accompagnato dalla Vernaccia di San Gimignano prodotta direttamente da loro.

Vernaccia di San Gimignano: il Sovestro in Poggio

A dire il vero ora si chiama Guardastelle ma, grazie alla sua grande storia passata, molti la conoscono ancora con il nome di Sovestro in Poggio. Un nome dato dalle meravigliose colline che la circondano e che rendono l’atmosfera davvero unica e con una pace infinita. Molto interessanti anche i tour organizzati in cui potrai scoprire tutto sull’alta qualità dell’uva, sulla raccolta e su tutto il processo di produzione.

Vernaccia di San Gimignano: il Podere La Marronaia

Un’attività nata non tantissimi anni fa dopo che il suo proprietario camminava tranquillo per la zona scoprendo una costruzione messa un pò male ma con un paesaggio attorno mozzafiato. Da lì partì l’idea di prendere in mano il tutto e farla diventare la meraviglia che è ora.

L’azienda produce vini biologici bianchi e rossi, ma anche dell’eccellente olio extra vergine di oliva. Ovviamente, come quasi tutte le cantine toscane, non può mancare il piccolo agriturismo interno in cui assaporare piatti tipici accompagnati da un buon calice.

Tre cantine che hanno unito le loro forze per portare la Vernaccia di San Gimignano sempre più in alto.