Vacanze nel Salento? Ecco dove andare in base al vento

gallipoli-vacanze-salento

Il Salento, penisola meridionale della Puglia, è una terra magica bagnata da due mari, su ciascuno dei quali si affacciano bellissime spiagge anche molto diverse fra loro. Ma in che modo scegliere? Potrà apparire bizzarro, ma uno dei criteri più in voga coinvolge l’effetto del vento: in questa terra, infatti, la forza dei venti è costante durante tutta l’estate, come si può evincere dal vecchio adagio “Salentu, lu sule, lu mare, lu ientu”: sapendo cogliere il momento giusto, infatti, si può decidere dove andare in base al vento durante le tue vacanze nel Salento.

Segui il vento

Chi conosce questa terra si rende conto che, a distanza brevissima fra loro, è possibile affacciarsi su due mari completamente diversi per spiagge, panorami e bellezze: le acque fresche dell’Adriatico contro il mite Ionio.

Ecco il motivo per cui riuscire a conoscere e prevedere la situazione ventosa può aiutarti a scegliere dove andare durante le tue vacanze in Salento: seguendo le indicazioni che ti proponiamo, potrai goderti ogni volta il mare migliore in base alle diverse direzioni da cui soffia il vento. Infatti, seguendo il vento troverai la spiaggia più tranquilla se preferisci rilassarti o, viceversa, il mare più agitato se ti va di fare sport acquatici, come vela e surf, ma sempre con la dovuta attenzione.

Le spiagge migliori quando c’è la Tramontana e il Grecale

La Tramontana è un vento che spinge da nord verso sud. Considerata la posizione del Salento, questo vento comporta che le correnti dell’Adriatico del nord impattano le rive settentrionali (dalla marina di Lecce fino ad Otranto), mentre lo Ionio resta abbastanza calmo. Ecco perché, saper conoscere l’andamento della tramontana ti permetterà di scegliere, a seconda che tu voglia fare il bagno nel mare cristallino o, viceversa, preferisci i cavalloni.

Ebbene, quando soffia la tramontana, le coste di Torre Chianca, ad esempio, sono ideali se vuoi praticare vela o kitesurf, dal momento che queste spiagge risulteranno poco riparate rispetto al vento del nord.

Scendendo da Otranto fino a Leuca, pur rimanendo sulla costiera Adriatica, e, a maggior ragione per quanto concerne la riviera ionica, troverai un mare decisamente più calmo.

Quando soffia il Grecale, invece, la direzione del vento è proveniente da nord-est: in questa ipotesi, le spiagge più belle in Salento sono senz’altro quelle della zona di Gallipoli e di Torre San Giovanni.

Affacciandosi sullo Ionio, questi due litorali sono ben protetti dal vento e ti permetteranno di godere di un clima ideale per le tue vacanze in Salento.

Tra le località da menzionare, va sicuramente citata Lido Marini, una località che non ha nulla da invidiare alle più rinomate.

In zona, si può soggiornare in B&B, Case Vacanze o scegliere Formule pensate per una vacanza di pieno relax, tra tutte i Wellness Resort, come ad esempio La Casarana Wellness EcoResort.

Che zone preferire in caso di Scirocco?

Lo Scirocco si può definire come l’esatto contrario della Tramontana: si tratta di un vento che soffia da sud ed è generalmente caldo. In questo caso, il mare sarà agitato sul versante ionico, mentre resterà calmo lungo la direttrice del nord Adriatico. Ne consegue che, quando soffia lo Scirocco, l’area che va da Lecce ad Otranto risulterà più calma e potrai scegliere una qualsiasi delle bellissime spiagge in questa zona.

Un esempio è Torre dell’Orso, dove le lunghe insenature sabbiose si affacciano su un mare così cristallino e puro che fare il bagno non risulta solo un piacere, ma una vera e propria esperienza meravigliosa per la vista. Ci sono però delle eccezioni che riguardano lo Ionio, in cui il mare può rimanere calmo anche se c’è Scirocco: un esempio è il tratto di costa che va da Punta Pizzo a Punta della Suina: le due sporgenze, infatti, proteggono le acque interne, garantendo una intensità delle onde meno forte anche in presenza dello scirocco.

Dove andare se ci sono venti di Levante, di Libeccio o di Ponente?

Se il vento soffia da est, in modo simile a quanto avviene per il Grecale, la zona dello Ionio sarà sempre molto tranquilla: in particolare, tutta la costa che va da Gallipoli a Taranto, comprendendo le spiagge di Nardò, Porto Cesareo e Torre Lapillo, saranno sedi perfette per un bagno in acque tranquille e molto calde.

Quando invece c’è il Libeccio (un vento che soffia da sud-ovest), gli effetti sono abbastanza simili a quelli che provoca lo Scirocco: ne consegue che troverai un mare calmo sulla costa adriatica e relativamente agitato nella zona ionica.

Infine, ci sono i venti di Ponente, quelli che soffiano da ovest: si tratta di zefiri piuttosto rari e mai troppo forti, che in Salento vengono definiti “di terra”, dal momento che la corrente proviene dalla zona appenninica e lucana. In questo caso, le migliori spiagge sono probabilmente quelle adriatica, tra cui le distese di Alimini, poco a nord di Otranto.

In ogni caso, se non dovessi essere in grado di percepire la direzione del vento, potrai affidarti ai diversi siti o applicazioni di meteorologia: in questo modo potrai sapere in tempo reale da quale direzione soffia il vento e consultare le previsioni a breve termine, così da decidere dove andare in base al vento durante le tue vacanze in Salento.